Curiosità/ Luoghi e Tradizioni

Intagliare una zucca di Halloween

Halloween è una festa che ormai tutti conosciamo, molto sentita in America ma che ha preso piede anche in gran parte del mondo. Maschere spaventose, addobbi di ragnatele, ma soprattutto zucche intagliate che proiettano la loro luce sinistra: sono questi gli ingredienti principali della festa del 31 ottobre.

Cosa rappresenta la zucca di Halloween?

L’usanza di utilizzare le zucche ad Halloween come simbolo di questa festività pare abbia origine dalla leggenda di Jack-o-lantern. Un uomo di nome Jack riuscì a ingannare il diavolo nella notte di Ognissanti costringendolo a non tentare mai più la sua anima.
Quando Jack morì, però, gli venne impedito sia di entrare in paradiso a causa della sua vita piena di peccati, sia di entrare all’inferno poiché aveva ingannato il diavolo. Dato che quest’ultimo costrinse la sua anima a vagare eternamente nel nulla,gli diede un tizzone infuocato per illuminare il suo cammino senza meta nelle tenebre. Jack, per cercare di non far spegnere la fiamma, scavò un cavolo rapa e ve la mise all’interno, come una lanterna. Cominciò da quel momento a vagare senza tregua alla ricerca di un luogo in cui riposarsi.

Zucca di HalloweenDalle rape alle zucche: gli irlandesi usavano in origine i cavoli rapa scavati e intagliati per farne lanterne con cui ricordare le anime bloccate nel Purgatorio. Ma quando nel 1840 arrivarono negli USA scoprirono che le rape americane erano piccole e che le zucche erano più grosse e più facili da scavare dei cavoli rapa.
Ecco perchè ancor oggi Jack-o-lantern è una zucca intagliata al cui interno è posata una lanterna: nella notte tra il 31 ottobre e il primo novembre la zucca intagliata e illuminata viene posta fuori dalle porte di ogni casa per segnalare all’anima errante di Jack che in quell’abitazione non c’è posto per lui.
Pare inoltre che la tradizione americana di intagliare zucche risalga a prima dell’arrivo degli irlandesi, e fosse originariamente associata al  tempo del raccolto in generale, mentre fu collegata specificamente a Halloween verso la seconda metà del Novecento.

Come intagliare la zucca di Halloween?

Per intagliare la zucca di Halloween, ecco cosa occorre:

  • una zucca
  • un coltello sottile e ben affilato
  • un coltellino (per i dettagli)
  • un cucchiaio o uno scavino
  • un pennarello indelebile
  • una candela
  1. Eliminate la calotta superiore. Considerate che attraverso questa apertura dovrete svuotare la zucca dall’interno, quindi fate in modo che sia abbastanza grande da poter facilmente inserire una mano.
  2. Non buttate via la calotta! Una volta svuotata, la zucca andrà richiusa con la sua calotta. Rimuovetela e pulitela dalla polpa e dai semi. Con l’aiuto dello scavino o del cucchiaio svuotate la zucca da tutto il suo contenuto (polpa, filamenti, semi).
  3. Una volta che la zucca è vuota, disegnate con il pennarello una larga bocca, un naso dalla forma triangolare e due occhi grandi. Oppure scegliete la forma che preferite, cercando su internet!
  4. Intagliate la zucca con il seghetto seguendo il disegno appena fatto. Inserite una candela piccola, o meglio un lumino dentro la zucca, accendetela e.. voilà! La zucca di Halloween è pronta!

Intagliare-zucca-halloween
IMG_9896


E voi, avete mai intagliato una zucca di Halloween?

Scrivetemelo nei commenti o pubblicate una foto della vostra zucca nella pagina Facebook Maccaroni Reflex, vi aspetto!

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Pane alla zucca
    10 ottobre 2016 at 21:54

    […] e infatti non troverete ricette a tema (il massimo è stato intagliare una zucca e potete trovare qui la spiegazione), ma solo qualcosa che più si avvicina alla tradizione: ricette per Ognissanti, il […]

  • Rispondi

    CONSIGLIA Torta di mais
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: