Colazione/ Pane e Co.

Soda bread cotto in pentola fornetto

Mettere le mani in pasta è terapeutico: non c’è cosa migliore che unire l’acqua alla farina e raggiungere quella consistenza morbida ed elastica dell’impasto, maneggiarlo con forza e decisione prima di lasciarlo a riposo, al caldo, per poi infornarlo e sentire sprigionare tutto il suo profumo.
Ma non tutti i tipi di pane e impasto hanno bisogno di lievitazione e di cura: mettiamo il caso che si decida di preparare il soda bread.

Il soda bread è un pane irlandese che viene preparato con il bicarbonato di sodio, al posto del classico lievito di birra, che fa reazione con il latticello (o latte e limone) diventando agente lievitante. Viene preparato in pochissimo tempo, non ha bisogno di ore di lievitazione, deve essere lavorato pochissimo e il risultato avrà una consistenza e sapore unico!

Già in passato avevo preparato il soda bread, con semi di sesamo e cotto in forno; stavolta voglio proporvi una variante anche nella cottura, utilizzando la pentola fornetto Versilia per una cottura più veloce e senza appunto l’uso del forno. Se volete saperne di più, qui trovate qualche curiosità e la ricetta della ciambella da colazione cotta nella pentola fornetto.

Per questa ricetta ho inoltre utilizzato due tipi di farina: la “0” e quella di farro, ma vi assicuro che anche con altre farine avrete lo stesso un ottimo risultato!

Adoro il soda bread, specie se gustato a colazione con un filo di burro e marmellata! E voi?

Ingredienti:

  • 300g farina 0
  • 200g farina di farro
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiaini di sale
  • 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
  • 350g latte
  • 1 cucchiaio di limone
  • 3 cucchiai di olio di semi

Procedimento:

  1. In una terrina unite tutti i componenti secchi: le farine, il sale, lo zucchero, il bicarbonato e mescolate.
  2. In un misurino unite il latte, il succo di limone e l’olio, mescolate e unite alle farine.
  3. L’impasto deve essere morbido e un po’ appiccicoso, quindi infarinatevi le mani e lavoratelo nella terrina.
  4. Create quindi un salame e cercate di unire i due estremi creando una ciambella, che andrà posizionata nella pentola fornetto oliata e infarinata.
  5. Scaldate lo spargifiamma e adagiatevi la pentola fornetto ben chiusa. Cuocete a fuoco basso per 40 minuti.
  6. Una volta cotto, spegnete il fornello e lasciate raffreddare dentro la pentola.

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    ricettedacoinquiline
    27 maggio 2017 at 12:34

    Se mia madre smette di comprare 3 pagnotte di pane al giorno, posso provarlo ahahha

  • Rispondi

    CONSIGLIA Pizza tonno e cipolla
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: