Dolci/ Pane e Co.

Challah al miele di fiori d’arancio

Apriamo questo 2016 con una ricetta davvero speciale, forse il mio primo dolce lievitato e con cui partecipo alla mia seconda Re-Cake!
Non potevamo iniziare meglio l’anno, preparando questo pane che potremmo definire “light”, dolce ma non stucchevole, da gustare così com’è durante la giornata, o a colazione, con della marmellata.
Si tratta della Challah, un pane tradizionale della cucina ebraica, comunemente conosciuto a forma di treccia, preparato e mangiato in occasione dello Shabbat, giorno di festa per gli ebrei.

Come al solito mi piace conoscere e provare nuove ricette che fanno parte della tradizione di altri paesi e culture, per questo appena ho visto questo dolce la curiosità e l’entusiasmo hanno avuto la meglio sullo stress e l’ansia pre-esami universitari.. e insomma, le ragazze di Re-Cake con le loro foto strepitose ed i consigli mi hanno convinta a buttarmi nella preparazione!

Lo Challah è un pane molto simile al pan brioche, ma è un po’ meno dolce, infatti non contiene burro nè latte e risulta più compatto.
Il suo sapore e consistenza permettono di essere farcito sia dolce che salato, io ho preferito restare sul classico, tranne che nell’aggiunta di miele di fiori di arancio e un pizzico di zucchero in più, aromatizzato allo zenzero e arancia.

Se siete curiosi di vedere come l’ho preparato, potete seguire il link che vi condurrà al video (QUI)

2

CHALLAH AL MIELE DI FIORI D’ARANCIO
INGREDIENTS
  • 500 g di farina 00
  • 10 g di sale
  • 25 g zucchero semolato ( io ho aggiunto 1 cucchiaino di zuccheto aromatizzato allo zenzero e arancia)
  • 9 g di lievito di birra secco (bustina 7gr)
  • 1 uovo grande
  • 40 ml di olio vegetale
  • 40 g miele (io ho usato quello di fiori d’arancio
  • 60 ml di acqua tiepida
  • Per la Glassa:
  • 2 cucchiai di miele diluito con 1 cucchiaio di acqua bollente
INSTRUCTIONS
  1. Setacciare la farina nella ciotola del mixer, aggiungere il sale e mescolare bene. Aggiungere il lievito e mescolare ancora fino a quando sarà completamente incorporato.
  2. Aggiungere lo zucchero, l’uovo, l’olio e il miele e impastare in una planetaria utilizzando il gancio per gli impasti.
  3. Aggiungere gradualmente l’acqua fino a quando l’impasto è morbido.
  4. Ungere una ciotola con un po’ olio, formare una palla con l’impasto, ungere leggermente anche l’impasto, coprire con pellicola e lasciare lievitare fino al raddoppio, circa un’ora a un’ora e mezza.
  5. Rivestire una teglia con carta da forno e ungere i lati.
  6. Mettere al centro della teglia un coppa pasta di 5 cm di diametro.
  7. Dividere l’impasto in 2 parti uguali e stendere ogni parte fino a quando non si raggiunge uno spessore di mezzo cm (o anche meno).
  8. Con un coppa pasta, ricavare dei cerchi.
  9. Per fare le rose: utilizzare quattro cerchi di 12 cm e metterli in fila, uno sopra l’altro, affinché ogni cerchio si sovrapponga a quello sotto di esso, a partire dal cerchio in basso, arrotolare la pasta fino a formare un cilindro. Per stringere il cilindro, rotolarlo delicatamente sulla superficie di lavoro.
  10. Usando un coltello affilato, tagliare il rotolo a metà. Posizionare ogni pezzo, con il lato piatto verso il basso nella teglia, lasciando circa 2-3 cm tra loro.
  11. Ripetere i passaggi precedenti per fare abbastanza Rose per riempire la teglia.
  12. Coprire e lasciare lievitare per 30-40 minuti.
  13. Nel frattempo, scaldare il forno a 180 °C.
  14. Cuocere la challah in forno per 25 minuti fino alla doratura.
  15. Durante la cottura, preparare la glassa: mescolare il miele con l’acqua bollente. Quando la challah è cotta spennellarla con la glassa di miele.
  16. Lasciare la challah a raffreddare un po’ e poi toglierla dalla teglia usando un coltello affilato.
  17. Lasciare raffreddare completamente su una gratella.
  18. È meglio mangiare la Challah lo stesso giorno in cui si fa, tuttavia, può essere preparata prima, avvolta nella pellicola e congelata per un mese.

1

3

IMG_2863

chalalala

Con questo post partecipo a Re-Cake 2.0 di Gennaio

image-7-724x1024

 

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    giovanna
    16 gennaio 2016 at 17:22

    Che meraviglia!! voglio provarli, mi salvo la ricetta poi andrò a guardarmi il video.

  • Reply
    Ileana
    27 gennaio 2016 at 14:57

    Bravissima!
    Grazie per aver giocato con noi 🙂

  • Rispondi

    CONSIGLIA Torta di mais
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: