Antipasti/ Riciclo/ Secondi/ Senza categoria

Le polpette finger food di bollito

Eccoci per la seconda volta con lo scambio di ricette con un gruppo di amiche e colleghe affiatatissime: Le Bloggalline!
Una bellissima esperienza che ci aiuta a conoscerci e scoprire piatti nuovi, rivisitati, nonché conoscere le tradizioni culinarie di altre regioni che sono sempre ricche di sorprese.
E mentre sogno ancora le galette complete di Glutenfreeely, preparate per il primo scambio di ricette a cui ho partecipato, ecco che oggi mi metto all’opera con una ricetta di Stefania di Food for the Soul, la quale mi ha dato un’idea davvero sfiziosa e adatta a questo periodo dell’anno, fatta di ingredienti che sono parte della cucina casalinga tradizionale della stagione invernale.
Perché ho scelto questa sua ricetta? Proprio perché pur essendo lontane (lei è una salentina DOC) e con tradizioni culinarie parecchio diverse, questo finger food ci unisce e accomuna, insieme alla ovvia passione per la cucina ed il buon cibo!
Insomma, arriviamo al punto.
Avete fatto un buon brodo di carne e vi è avanzata la carne con le verdure bollite?
Ecco la ricetta che fa per voi 😉

1

LE POLPETTE DI BOLLITO
INGREDIENTS
  • 150/200g di bollito di manzo avanzato (già pulito da eventuali tenerumi ecc.)
  • 4-5 pezzetti di carota usata per il brodo
  • 4-5 pezzetti di sedano usato per il brodo
  • parmigiano reggiano o grana grattugiato (6-7 cucchiai ma è consigliabile assaggiare per regolare la quantità in base ai propri gusti)
  • pangrattato (ca.10 cucchiai più quello per impanare – ma il mio pezzo di carne era abbastanza magro, se si utilizza carne più grassa potrebbe assorbire meno pane)
  • prezzemolo tritato
  • la buccia grattugiata di 1 limone non trattato
  • 1 spicchio d’aglio tritato
  • noce moscata a piacere
  • semi di sesamo (io solo sulla versione rotonda)
  • brodo o acqua, se occorre ottenere una consistenza più morbida (io ho usato il brodo che mi era avanzato, se invece si utilizza l’acqua bisogna poi regolare l’impasto di sale)
  • pepe a piacere
  • olio per friggere
INSTRUCTIONS
  1. Il procedimento è quello delle classiche polpette. Impastate bene tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto morbido, poi formate delle polpettine e passatele nel pangrattato (oppure in un misto di pangrattato e semi di sesamo) prima di friggerle.
NOTES
Io ho preferito farle più “light” cuocendole al forno anziché friggerle in padella, con un cucchiaio di olio sul fondo.

2

3

Ringrazio ancora tanto Stefania di Food for the Soul, Le Bloggalline e non vedo l’ora di fare un nuovo scambio di ricette!!

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    Mary Vischetti
    2 dicembre 2015 at 21:43

    Deliziose le polpette Francesca e bellissime le foto! Condivido quello che hai scritto…questa simpatica iniziativa ci permette di conoscerci meglio e di sperimentare pietanze stupende! Arrivo prestissimo con una tua squisita ricetta 😉 Bacioni, Mary

    • Reply
      Francesca Guglielmero
      2 dicembre 2015 at 21:45

      Mary ciao!! Grazie per i complimenti, non vedo l’ora di vedere cosa hai scelto tra le mie ricettine 😀

  • Reply
    Stefania FornoStar
    3 dicembre 2015 at 7:52

    Anche io ho scelto un secondo per questo secondo appuntamento e un primo per il primo…Cosa sceglierò per il terzo? 😉

  • Reply
    #bioimpronta - Fior di Loto
    9 novembre 2016 at 11:16

    […] Polpettine di bollito di Natale […]

  • Rispondi

    CONSIGLIA Torta di mais
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: