Dolci

Cuori di San Valentino

Durante la mia infanzia passavo i pomeriggi a casa dei nonni, a guardare la televisione insieme, fare merenda, giocare fino all’arrivo della mamma. Un giorno di tanti anni fa, la Nonna Carla mi propose di fare un dolce per i miei genitori, ma che ovviamente avremmo mangiato tutti assieme (come resistere se no 😉 ).
Mi insegnò a preparare delle frittelle a forma di cuore, molto leggere e dolci e quella fu una delle prime volte in cui mi avvicinai al mondo della cucina.
Questo ricordo rimane vivido nella mia mente come fosse successo ieri e ora posso raccontarlo e riproporre qui, nel mio blog, le stesse sensazioni.

Ho approfittato di questa occasione per cucinare di nuovo assieme a lei, per poter rivivere per un giorno questo magico momento, cucinando un dolce per festeggiare il giorno degli innamorati, San Valentino.

PicMonkey Collage

Cuori di San Valentino
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dolce
Cuisine: Italian
Ingredients
  • farina 325g
  • 1 busta di lievito di birra
  • 50g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 fialetta di aroma limone
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 2 uova
  • 40g di burro o margarina liquefatti
  • 75-100g latte tiepido
  • per friggere:
  • olio di semi di arachidi
  • zucchero
Instructions
  1. In una terrina setacciate la farina, aggiungete la bustina di lievito di birra secco, le uova, il burro, il sale e lo zucchero e iniziate a mescolare unendo poco alla volta il latte tiepido.
  2. Ne risulterà un impasto molle e appiccicosa, ma voi non preoccupatevi.
  3. Versatelo sulla spianatoia infarinata, e aiutandovi con la stessa farina iniziate ad impastare per una decina di minuti. Dovrà diventare un impasto morbido ed elastico.
  4. Mettetelo a lievitare in un luogo caldo e asciutto. Noi abbiamo utilizzato il microonde preriscaldato. Copritelo con un panno umido e lasciatelo lievitare per un'ora e mezza.
  5. Ora di mettersi a lavoro, l'impasto sarà raddoppiato di volume, emanando un profumo delizioso.
  6. Estraetelo dal forno e versatelo sulla spianatoia; iniziate a stenderlo col matterello e ricavatene tanti cuoricini di varie dimensioni
  7. Scaldate abbondante olio di semi di arachidi in un tegame a sponde alte; i cuori devono galleggiare!!
  8. Friggeteli fino a doratura.
  9. Cospargeteli di zucchero semolato ancora caldi.

2

4

 

1

You Might Also Like

6 Comments

  • Reply
    rpapac
    15 febbraio 2014 at 12:20

    Complimenti alla cuoca

    • Reply
      maccaronireflex
      15 febbraio 2014 at 12:53

      Grazie, da parte di tutte e due le cuoche di questa ricetta! 😉

      • Reply
        rpapac
        15 febbraio 2014 at 18:00

        Brave a tutte e due allora

  • Reply
    lasphigadigrano
    28 febbraio 2014 at 12:19

    Bellissimi!

  • Rispondi

    CONSIGLIA Cestini di couscous con crema di ceci e olive
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: