Primi piatti

Gli spaghetti al pomodoro di Cracco

“Il cibo non è solo ciò che ci permette di accumulare l’energia necessaria a vivere, è molto di più. A esso si lega una storia di luoghi, di tradizioni e di persone che lo rendono davvero unico.”

Carlo Cracco.

Una giornata nuvolosa, una dieta in corso che non aiuta.. e un libro di cucina che ti chiama all’ordine!
Se ricordate, tempo fa mia madre mi aveva regalato l’ultimo libro dello Chef pluristellato Carlo Cracco, famoso per essere giudice severissimo di MasterChef.
Voglio precisare che questo libro, intitolato “Se vuoi fare il figo usa lo scalogno” non è un semplice elenco di ricette, ma è un libro che, diviso per lezioni, insegna le basi sia della cucina stessa che della preparazione, tutte seguite dal commento dello Chef.
Avevo già iniziato a leggerlo a suo tempo, ma ancora non avevo avuto l’occasione per sperimentare qualche piatto seguendo le ricette di Cracco.. finché oggi non mi è venuta la brillante idea di prendere in mano il libro e… iniziare dalla lezione n.1.

Spaghetti al pomodoro
Immagine

Ingredienti per 4 persone:

  • 240g di spaghetti
  • 200g di pomodorini
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2-3 foglie di basilico (o scorza di limone)
  • olio
  • sale

Immagine

Prendete i pomodorini, tagliateli a pezzetti e metteteli in una padella con lo spicchio d’aglio e un filo di olio.
Fate soffriggere per due minuti, quindi regolate di sale. Se avete il basilico aggiungetelo al pomodoro, se invece volete usare il limone unitelo a fine cottura.

Immagine

Lasciate cuoce per 4-5 minuti, finché non si formerà una salsa abbastanza legata.

Cuocete gli spaghetti al dente, quindi uniteli al sugo e fateli saltare per qualche minuto.

Servite nel piatto aggiungendo la scorza di limone oppure altro basilico fresco.
Immagine

Che altro aggiungere… è quella semplicità che fa sempre venire l’acquolina in bocca! 🙂
Mi chiedo se persino a Cracco stesso potrebbe piacere il mio risultato 😉

(Mi raccomando, togliete l’aglio prima di servire!! Non sarebbe una bella sorpresa ;))

A presto con le prossime ricette!

_Francy_

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    sofia
    4 giugno 2013 at 21:52

    Ho dovuto aggiornare la pagina tre volte per riuscire a leggere l’articolo. Però è valso la pena aspettare, ho trovato le informazioni che cercavo.

  • Rispondi

    CONSIGLIA Cestini di couscous con crema di ceci e olive
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: